Gli Spaccia Lezioni

Escogito Ergo Sum

25 parole di donna: un progetto e un’iniziativa da non perdere


Buongiorno Spaccia Lezioni, in collaborazione con Roberta De Tomi, ecco il comunicato stampa sull’evento “25 parole di donna”.

San Possidonio, 22 Novembre 2014

10808234_10205364600584664_1197241213_n“25 Parole di Donna”: scrittori e artisti scendono in campo contro la violenza di genere Domenica 30 Novembre, una maratona tra Performance, Arte&Colore al Centro “La Bastìa” Scrittori e artisti scendono in campo contro il femminicidio domenica 30 novembre, dalle 14.30, al Centro “La Bastìa” di San Possidonio. L’evento s’intitola “25 Parole di Donna – Performance, Arte&Colore contro la violenza di genere” ed è ideato e organizzato da Roberta De Tomi, Angiolina Gozzi in collaborazione con il CPO-CUP (Commissione Pari Opportunità del CUP) di Modena, il collettivo GioI ER (Giornaliste e Operatrici dell’Informazione dell’Emilia Romagna) e lo scrittore e blogger Roberto Baldini. “25 Parole di Donna” è patrocinato dall’UCMAN (Unione Comuni Modenesi Area Nord) e dal Comune di San Possidonio. Nell’occasione parteciperanno scrittori, locali e non, che leggeranno i propri contributi, scritti per l’occasione, diventando protagonisti di una vera e propria maratona performativa in cui le diverse forme artistiche troveranno ampia espressione. È previsto anche l’intervento di Gianna Morselli, dell’Associazione VivereDonna Onlus di Carpi, che verrà intervista da Angiolina Gozzi sul tema “Violenza alle donne. Cosa è cambiato?”. Inoltre sarà presente il regista Guido Casoni, che effettuerà riprese audio-video, nella prospettiva della realizzazione di uno “spot” intitolato “Scrittori e artisti contro la violenza alle donne”. «Il numero 25 del titolo – spiegano Roberta De Tomi e Roberto Baldini – fa riferimento al 25 Novembre, ovvero alla Giornata Mondiale della Violenza alle donne. “25 Parole di Donna” nasce in relazione a questa data, con l’obiettivo di creare un momento di sensibilizzazione sul tema, valorizzando la creatività di autori e autrici di scritti legati a diversi generi letterari. Racconti, poesie, brani teatrali e altro: non poniamo limiti all’espressione dei partecipanti, se non quelli legati alle tempistiche. Ogni partecipante ha infatti a disposizione circa dieci minuti per leggere il proprio contributo, proponendo anche intrecci con altre discipline artistiche. Quello che ci ha sorpreso, è stata l’ampissima partecipazione delle persone che, attraverso i loro lavori, hanno fornito preziosi spunti di riflessione sul tema, sviluppato da ciascuno con grande sensibilità e in maniera personale». «Cruciale è la scelta della location, ovvero il Centro “La Bastìa” a San Possidonio, comune del cratere. – sottolinea Angiolina Gozzi – Oltre a essere l’occasione per sensibilizzare il pubblico in maniera creativa sul tema della violenza alle donne, “25 Parole” diventa l’occasione per creare un momento di aggregazione e di valorizzazione di uno dei comuni colpiti dal terremoto del maggio 2012». Nell’occasione non mancheranno performance a sorpresa e il momento informativo con l’Associazione VivereDonna Onlus. «25 Parole di Donna – concludono gli organizzatori – è un vero e proprio contenitore di proposte artistiche, nonché un’occasione di elaborazione creativa che valorizza la cultura in tutti i suoi aspetti, a partire dalla peculiarità del territorio in cui si svolge».

10822164_10205364595784544_569966849_n«Uno speciale ringraziamento va alla Bastìa, per l’ospitalità, al CPO-CUP e a GioI ER per il sostegno, all’UCMAN e all’Amministrazione Comunale di San Possidonio, per i patrocini. E un grazie agli autori, agli artisti e a VivereDonna Onlus».

All’allestimento di “25 Parole di Donna” collabora anche Mia (Manuela Idee&Accessori). L’ingresso è libero. Al termine della maratona performativa, intorno alle 18.30, è previsto un aperitivo. L’evento terminerà intorno alle 19. Comunicato a cura di: Angiolina Gozzi e Roberta De Tomi Info: wordsonly14@gmail.com Cell: 334.5052090

Annunci

2 commenti su “25 parole di donna: un progetto e un’iniziativa da non perdere

  1. Roberta "Amarganta" De Tomi
    26 novembre 2014

    L’ha ribloggato su Following the Red Rabbit.

    Mi piace

  2. Pingback: [news] – 25 parole di donna – evento | Loriana Lucciarini scrittrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 novembre 2014 da in Uncategorized con tag , , , .
Conservare In Frigo

le cose buone che mi capitano

Marilena in the kitchen "old fashioned recipes"

"In ogni piatto c'è sempre un ingrediente unico ed irripetibile, frutto della tua energia, delle tue emozioni"(Marilena)

Mela Kiwi Limone

piccole pillole quotidiane

Photoworlder

Il mio scopo principale è viaggiare, eternamente nomade.

Håkan Östlundhs blogg

Om och av författaren Håkan Östlundh

Fuoco di Prometeo

Il MISTERO a portata di mano!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: